Palermo, crolla solaio di una scuola

Allarme bomba in centro, traffico interrotto palazzo evacuato

Il solaio di copertura di una scuola professionale, la Euroform in via Quarto dei Mille a Palermo, è crollato poco fa a causa della forte pioggia che da ore si è abbattuta sulla città. Al momento sono tre le squadre di Vigili del fuoco sul posto posto. Sono in corso ispezioni mirate all’esclusione della presenza di eventuali occupanti. Nella scuola al momento del crollo non era in corso attività didattica.

Read More

Stage Yoseikan Budo stage nazionale a Carini

Lo Yoseikan Budo è un’ arte Marziale Tradizionale e moderna, creata dal Maestro Hiroo Mochizuki, ispirato dal padre, Maestro Minoru Mochizuki. Tradizionale perché vuole essere un ritorno alle scuole antiche del medioevo giapponese, nelle quali  venivano insegnate al giovane guerriero tutte le discipline necessarie al combattimento sul campo di battaglia, dalla scherma  al corpo a corpo, dal tiro con l’arco al combattimento col coltello. Moderna perché accetta il tempo in cui vive e noi tutti viviamo, aggiornandosi  ed arricchendosi con le nuove scoperte, quelle vere e valide, che promuovono l’arricchimento personale…

Read More

Open day dell’Accademia Erato

Giorno primo Ottobre, si è svolto l’open day dell’Accademia Erato, presente nel territorio palermitano da circa 8 anni. Accademia che mira a formare nei ragazzi e non solo, l’arte e cultura musicale, capacità di condivisione, scopo del nuovo anno accademico infatti , sarà  la formazione di band e gruppi musicali e la possibilità di imparare a suonare più strumenti. L’Accademia Erato è stata creata con lo scopo di promuovere, sviluppare e diffondere la cultura musicale e artistica attraverso l’organizzazione di eventi, corsi e incontri musicali, artistici e culturali. Per realizzare il…

Read More

Ryanair: operatori turistici Trapani, no a crisi

“In seguito della crisi che ha colpito Ryanair, la stagione invernale è stata fortemente penalizzata. L’aeroporto di Trapani vedrà la sua operatività quasi del tutto compromessa, creando enormi disservizi al/sul territorio”. Lo affermano in un appello alcuni operatori turistici. “L’assenza di collegamenti aerei – lamentano – porterebbe alla conseguente chiusura di migliaia di attività turistico-ricettive e alla crisi di tutto l’indotto, con un danno economico senza precedenti che riguarderebbe anche le casse degli enti locali e di alcune aziende partecipate”. Tra novembre e marzo, su Trapani transiteranno circa duecentomila passeggeri…

Read More