Ganoderma Lucidum: l’elisir di lunga vita che in pochi conoscono. Ecco tutti i benefici

Secondo molti scienziati l’elisir di lunga vita sarebbe un fungo Il Ganoderma Lucidum: antinfiammatorio, immunostimolante, antitumorale ecc. Tutti i benefici

ganoderma-tsugae_wsSecondo molti scienziati l’elisir di lunga vita sarebbe un fungo Il Ganoderma Lucidum, conosciuto anche come  Ling Zhi o meglio ancora Reishi , esso  cresce sui tronchi marcenti di alberi come querce e castagni , ed è  annoverato tra le 10 sostanze naturali più efficaci esistenti  ed è uno dei rimedi più antichi nella medicina orientale  Il nome con il quale il Ganoderma è conosciuto dà un’idea di quanto  sia importante in Cina e Giappone. Gli antichi cinesi lo denominarono Ling zhi, che significa “pianta dello spirito”. È stato chiamato anche :il “fungo dei mille anni”,“il fungo dell’immortalità” e “il fungo della potenza spirituale”  .

Ci sono molti indizi sul suo impiego in Oriente dai tempi più remoti . La sua storia è molto documentata in Medicina Tradizionale Cinese e Giapponese da diversi millenni. La farmacopea del 16º secolo, Pen T’sao Kang Mu, descrive così gli usi del fungo Ganoderma: aumenta la capacità intellettuale , potenzia la memoria,influisce positivamente sull’energia vitale e sul Chakra del Cuore . Viste le sue proprietà ,i suoi utilizzi e la sua storia è definito come L’ Elisir di Lunga vita. Il Reishi occupò il posto d’onore nel più antico trattato medico della Cina, il Classico sulle Radici di Erbe del Contadino Divino, compilato intorno al 200 d.C. In tipico stile cinese, il trattato divide i 365 ingredienti che descrive in tre categorie: superiori, medi e accettabili. Il Reishi è in cima all’elenco della prima categoria stando un gradino più alto del ginseng. Per appartenere alla categoria superiore, un ingrediente deve avere potenti qualità medicinali e non produrre effetti nocivi o collaterali anche se assunti per lunghi periodi.

Il GANODERMA LUCIDUM contiene principalmente proteine, grassi, carboidrati e fibre. La varietà coltivata in serra  ha un contenuto comunque più alto del  tipo selvatico.La composizione del fungo estratto, espressa in % nel seguente modo: folin-positivo (68,9%), glucosio (11,1%), proteine (7,3%), elementi minerali (10,2%) (di cui potassio, magnesio e calcio sono i principali componenti). Tuttavia, vi sono differenze, sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo, nella composizione chimica del fungo, che dipendono dal ceppo, dal processo di estrazione e dalle condizioni di coltura.

Dal corpo fruttifero ma sopratutto dalle spore  del  GANODERMA LUCIDUM sono stati isolati circa 4000 composti bioattivi, tra cui circa 140 triterpeni/terpenoidi, oltre 200 tipi di polisaccaridi e glicoproteine, nucleotidi, cerebrosidi, ergosteroli, acidi grassi, proteine , peptidi ed elementi in tracce. Tra i minerali è importante notare la presenza di Germanio , che spiega molti dei suoi effetti sulla salute. Contiene:

    Sali minerali: Ferro, Zinco, Rame, Manganese, Magnesio, Potassio, Calcio, Germanio
    Vitamina B in particolare folina
    17 amminoacidi tra cui tutti gli essenziali
    Polisaccaridi costituiti da: glucosio, galattosio, mannosio con tracce di xilosio e fucosio
    Steroli precursori ormonali
    Sostanze ad attività anti istaminica
    Adenosina
    Triterpeni
    Acido Lucidenico
    Acido Ganodermico
    Acido Genolucido

 

Ecco come viene utilizzato in tempi moderni il Ganoderma :

Immunostimolante: Grazie ad alcune proteine presenti nel  Reishi vi è una stimolazione dell’attività dei linfociti T e delle cellule Natural Killer che hanno la capacità di accrescere le naturali difese immunitarie . Visti alcuni test in vitro si riscontra un’azione utile contro alcuni tipi di virus tra cui : l’herpes simplex ,la candida e l’ influenza .

Antitumorale : vista la presenza di vitamine B,C e D le quali sono in grado di combattere i radicali liberi e grazie anche alla presenza di germanio organico il Reishi , ma sopratutto dei Triterpeni aiuta a prevenire la formazione di tumori e stimolare il sistema immunitario a finche diminuisca il rischio di propagazione delle cellule malate.

Antinfiammatorio: grazie a sostanze dall’effetto cortisonico, sembra che il Ganoderma Lucidum sia indicato per iltrattamento di qualsiasi infiammazione, riducendo al contempo dolore, eventuali gonfiori e accelerando i processi di guarigione;

Riduzione del colesterolo e della pressione sanguigna : gran parte delle sue funzioni sono a livello vascolare, dove si riscontra una riduzione della pressione del sangue,contrasta il colesterolo cattivo responsabile dell’occlusione di vene e arterie ;poiché ricco di principi attivi fluidificanti del sangue quali adenosine e quanosine lo si può utilizzare per prevenire Trombi;

Accelleratore Metabolico : in abbinamento con una sana dieta e attività fisica costante , il Ganoderma Lucidum può essere di aiuto controllando la fame e accelerando il metabolismo.

Rimedio per L’acne :Un altro pregio di questo fungo è quello di aiutare la pelle a liberarsi dalle tossine, dando effetti positivi sopratutto alle persone con la pelle tendente all’acne.

Antipertensivo : i Triterpeni  presenti oltre al effetto anti tumorale , hanno la stessa funzione di alcuni farmaci inibitori impedendo la trasformazione di angiotensina 1 in angiotensina 2.

Antiallergico : quando vi si presenta una reazione allergica gli acidi ganodermici aiutano la riduzione di istamina.

Antistress : Grazie all’ adenosina che ostacola la tensione muscolo scheletrica il Ganoderma Lucidum ci aiuta a liberarci dallo stress,dalla debolezza e dalla stanchezza , aumentando così il nostro benessere psico fisico .

Ma quali sono i Possibili effetti collaterali ? :

Sia nella medicina tradizionale Cinese che in Erboristeria , il Ganoderma è considerato un’ ERBA SUPERIORE e di 1a QUALITA’, ovvero un prodotto assolutamente innocuo,che può essere consumato per lunghi periodi senza riscontrare effetti collaterali.

Quando NON utilizzare il Ganoderma :

NON assumere se si è pazienti Immunosoppressi e/o sottoposti a trapianto d’organi,a scopo precauzionale si sconsiglia l’uso durante la gravidanza e l’allattamento, non adatto ai bambini al disotto dei 3 anni. Persone con riconosciuti problemi clinici,sotto trattamento farmacologico, con intolleranze e con allergie (sopratutto allergia ai funghi ) devono consultare un medico prima dell’assunzione di Ganoderma.

Se sei interessato a saperne di più ho acquistare prodotti clicca qui

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts