Oggi la proiezione del film “La voce negli occhi”

Oggi la proiezione del film “La voce negli occhi di Pietro Crisafulli all’I.S.S. “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone (CT)

Sono trascorsi pochi giorni dalla consegna ufficiale della pellicola al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi e il viaggio del film del regista catanese Pietro Crisafulli continua. Oggi martedì  7 novembre, alle ore 10.30, presso i locali dell’Aula Magna “Emilio Bianchi” dell’I.S.S. “Carlo  Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone, sarà proiettato il film “La voce negli occhi”, che racconta la storia di Salvatore Crisafulli. Al termine della proiezione seguirà un dibattito sulle tematiche trattate nel film a cui interverranno: il preside Francesco Pignataro, il giornalista Mario Catalano, il regista Pietro Crisafulli, l’attore Karim Anselmi, gli alunni e i docenti.

«E’ molto importante proiettare il mio film soprattutto partendo proprio dalle scuole – dichiara il regista Pietro Crisafulli – Come sappiamo quasi ogni giorno le cronache di giornali e telegiornali raccontano di giovani vite spezzate e tantissimi che rimangono in coma con gravissime lesioni permanenti, a causa di un incidente stradale. Un dramma continuo spiegato in maniera efficace dai numeri che abbiamo anche pubblicato nel mio film. Far capire che bisogna riflettere attentamente quando si guida un auto, una moto un camion ed avere una maggiore sicurezza stradale verso comportamenti di guida corretti e responsabili. È veramente atroce – aggiunge Crisafulli – che un Paese come l’Italia veda distruggere sulla strada giovani vite o addirittura nel nostro caso rimanere con in stato vegetativo». Per il regista bisogna intervenire insieme alle famiglie e alla scuola e fare in modo che i giovani capiscano il valore della vita e non la mettano in gioco con atteggiamenti sconsiderati alla guida. È necessario che si rendano conto che la strada non è una playstation ne tanto meno un cellulare. Tutto ciò partendo dalla sensibilizzazione dei giovani e cercare, quindi, di ridurre i numeri di questa vera e propria strage. Solo partendo dalle scuole si possono evitare morti e persone che rimangono in stato vegetativo. «L’incontro avuto con l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è un sogno veramente realizzato, dopo anni di lotta continua. Credo molto nel leader forzista, sono convinto che cambierà qualcosa. Siamo nel 2017 – ha concluso Crisafulli – anche noi vogliamo un centro risvegli, una casa di accoglienza per tutte quelle persone che vivono il dramma del post-coma, per poter curare realmente i nostri cari».

La splendida opera realizzata da Crisafulli nei mesi scorsi ha ricevuto il premio messaggio importante al Festival Internazionale del cinema “Inventa un film”, svolto a Lenola (LT).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts