SANITA’ : a Palermo nuove opportunita’ di lavoro, al via i colloqui per l’ assistenza domiciliare

associaizone onlus logoL’associazione nazionale unalottaxlavita onlus , www.unalottaxlavita.eu , è fortemente convinta che la città di Palermo necessita di adeguata assistenza domiciliare pediatrica specialistica, anche solo a sostegno ed integrazione di quella già esistente. La onlus guidata da Gabriele Montera, papa’ della piccola Giulia, vittima di mani umane in camice bianco, e’ certa in oltre che una responsabile assistenza domiciliare a garanzia di una corretta deospedalizzazione pediatrica possa dar molto all’assistito. Crediamo, sostiene il Montera, che in taluni casi particolari, vedi chi in tenera età  è affetto da malattie rare e/o genetiche,  o peggio vittima di mala sanità , l’ affetto familiare e le cure del caso fatte presso proprio domicilio possano garantire un miglior successo del trattamento posto in essere . Sulla base di tali convinzione e’  volontà dell’ associazione formare infermieri, medici, terapisti, personale oss e personale osa con il fine di renderli  capaci di garantire cura ed assistenza domiciliare a pazienti affetti da patologie gravi. Proprio per dare prosieguo a tale volontà nei mesi scorsi e’ attivato un bando, scaduto il 28 Maggio per Palermo e provincia, per la ricerca di personale medico e paramedico al quale affidare le cure di piccoli pazienti presso il loro domicilio o residenza . Trattasi, per meglio intenderci,  del servizio di assistenza domiciliare riconosciuto sia dall’asp Palermo che dal comune di Palermo, ma anche dalla  regione Sicilia e dal ministero della sanità .  Unalottaxlavita onlus , riconosciuta dal sanita-via-libera-alle-nuove-assunzioni-560fe5c7acaef3ministero della sanità , e regolarmente iscritta all’albo nazionale delle onlus  intende perseguire tale progetto. A tal proposito e dopo un’ attenta analisi dei vari  curriculum giunti in sede, dall’ associazione fanno sapere che il primo stage/colloquio  del progetto a Casa In Sicurezza si terra’ giorno 24  Giugno 2016 presso la sala riunioni dell’ hotel Conchiglia d’oro di  Mondello, sita in via Cloe 9 Palermo. La presenza dei candidati e’ richiesta sin dalle 9.00 del mattino per disbrigo pratiche di registrazione, orario ultimo possibile per registrazione ore 10.15 . Il colloquio con apposita commissione  per le valutazioni dei singoli aspiranti  avrà luogo lo stesso giorno dalle 10.30 del mattino e proseguirà  fino ad esaurimento candidati . Per la dovuta trasparenza ed una corretta esposizione dei tempi e delle modalità la onlus comunica che vi sara’ una pausa pranzo dalle ore 13.00 alle ore 14.30 .A tal proposito dichiara il presidente nazionale Gabriele Montera che  e’ stata predisposta per i candidati partecipanti ai colloqui anche una convenzione particolare con il ristorante dell’ hotel , si potrà infatti usufruire di un buffet per mangiare al costo di euro 10 a persona. Unico obbligo tassativo e’ prenotarsi entro e non oltre le ore 17.30 di mercoledì 22 giugno 2016 chiamando al numero 091 450032 dettagliando che trattasi di candidati del progetto a casa in sicurezza.  Unalottaxlavita onlus ci tiene a ringraziamo anticipatamente chi deciderà di presentarsi ai colloqui non solo per una propria ambizione lavorativa ma anche per cercare di ridare una nuova speranza a tutti i bambini e non bisognosi di cure che necessitano di una nuova alba di speranza. . Sara’ presente in loco durante i colloqui  il presidente nazionale di unalottaxlavita onlus on. Gabriele Montera accompagnato dal vice presidente nazionale della onlus , il Palermitano Salvatore Nuccio. . Per ulteriori ed eventuali info si puo’ contattare a mezzo mail l’ associazione , unalottaxlavita@alice.it  oppure  a mezzo cell. chiamando   al  3486376432 . Si ricorda inoltre, cosi’ chiude la missiva della onlus che occorre presentarsi  muniti di fotocopia documento di riconoscimento fronte retro in corso di validità e di copia curriculum vitae alla postazione di segreteria unalottaxlavita onlus che troverete all’ ingresso dell’ hotel sede di colloquio e sopra meglio specificata .  Si comunica inoltre per la dovuta trasparenza che se e nel caso in cui il candidato sara’ ritenuto idoneo, lo stesso sara’ sottoposto a circa due mesi di tirocinio in struttura ospedaliera pubblica , non retribuito. Data e metodologia saranno valutate a posteriori , ad esito finale in caso di seconda idonietà  post tirocinio rilasciata dal tutor il candidato sarà inserito in apposita graduatoria interna per conseguenziale assunzione a seguito di preventiva richiesta personale da enti preposti.13263849_10209043076055388_9042793363010500825_n

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts