Uomo ucciso,corpo in un sacco in tombino

E’ un incensurato di 71 anni. Trovato nel catanese

Il cadavere di un pensionato incensurato di 71 anni, Domenico Citelli, ucciso con un colpo di fucile alla testa è stato trovato la notte scorsa vicino la sua casa a Pedara, nel Catanese. Il corpo era avvolto in un sacco legato con delle corde all’interno di un tombino. Sul posto i carabinieri della compagnia di Acireale. Gli investigatori escludono che il delitto sia maturato in ambienti della criminalità organizzata e indagano sulla sfera personale della vittima.
Carabinieri del reparto scientifico sono all’interno della villa dell’uomo, che era originario di Catania, dove stanno eseguendo dei rilievi. Il luogo dove è avvenuto il delitto è una zona al confine tra i Comuni di Pedara e Nicolosi, abitata da vacanzieri o da catanesi che hanno la casa di villeggiatura. Pochi i vicini presenti, e nessuno vuole commentare. Sembra che l’uomo vivesse da solo e che era una persona molto riservata. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts